La Finanza sequestra 50mila euro a Cretarola

TERAMO – Gli agenti del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Teramo ha posto sotto sequestro una somma di oltre 50mila euro nei confronti dell’amministratore della Teramo Lavoro srl, Venanzio Cretarola, a seguito dell’indagine condotta sulla società in house della Provincia. I finanzieri hanno eseguito un’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Teramo su richiesta della Procura e si tratta del cosiddetto sequestro "per equivalente", correlato alle somme che sarebbero state percepite indebitamente dall’amministratore in saeguito all’assunzione come coordinatore di progetto. I finanzieri che hanno eseguito il provvedimento sono gli stessi che hanno condotto le indagini su Teramo Lavoro e sulle attività svolte attraverso il Fondo sociale europeo. Sono stati gli stessi finanzieri del nucleo di polizia giudiziaria a segnalare violazioni alle nroamtive di gestione della società in house in relazione ad oltre 2 milioni di euro di fondi comunitari e locali: 9 le persone denunciate per le irregolarità.

Leave a Comment