Trovato senza vita il figlio di un notaio teramano

ROMA – La tragedia ieri notte a Roma: Gaetano Vincenti, avvocato di 37 anni, figlio del notaio teramano Ennio, è stato trovato senza vita nella sua abitazione nella capitale, dove lavora in un avviato studio legale in via dei Due Macelli."" Non rispondeva al telefono da un giorno e i famigliari erano preoccupati della strana situazione.  A trovare il corpo senza vita è stata la sorella Marina. E’ mistero sulle cause che hanno provocato la morte di Gaetano Vincenti, che a giugno avrebbe compiuto 38 anni: una prima ipotesi parlerebbe di un ictus fulminante. I genitori sono a Roma, in attesa di chiarimenti della vicenda e per poter riavere la salma del congiunto, ma è molto probabile che venga disposta l’autopsia per stabilire le cause del decesso. 

Leave a Comment