Un camion-radiologia per abbattere le liste di attesa

MONTORIO – La previsione è di effettuare 30 prestazioni al giorno, 150 alla settimana, al costo complessivo all’anno di circa 300mila euro. Un camion attrezzato – messo a disposizione in convenzione "full service" dalla Radiosanit di Roseto con un medico radiologo e un tecnico di radiologia – dovrebbe garantire alla Asl di Teramo di ridurre sensibilmente le liste di attesa per le mammografie e le ecografie che negli ospedali del Teramano hanno una tempistica tra i 20 e i 200 giorni. L’iniziativa, attiva da oggi nel distretto sanitario di base di Montorio al Vomano, è stata illustrata ai giornalisti questa mattina dal direttore sanitario Camillo Antelli e dal responsabile della medicina del territorio, Valerio Profeta. «E’ un altro atto concreto di destrutturazione dell’azienda sanitaria verso il territorio – ha detto Antelli – per rispondere meglio e più velocemente alle esigenze dell’utenza. Se la sanità vuole fare investimenti con le risorse di oggi, deve fare delle scelte e questa va nella direzione di un miglior servizio fin sotto casa». Il camion attrezzato con ecografo e mammografo, sarà presente in settimana in provincia, da Montorio a Villa Rosa di Martinsicuro, a Nereto e Sant’Egidio, il giovedì a Silvi e venerdì a Roseto nella sede Radiosanit. Le prenotazioni saranno gestite come abitualmente accade per quelle ospedaliere, attraverso il centro unico (Cup). Nelle previsioni della Asl questo nuovo servizio, insieme con un maggior numero di prestazioni radiologiche dei medici ospedalieri ‘dirottati’ nei distretti sanitari di base, dovrebbero portare, entro poche settimane, all’abbattimento delle liste di attesa per questo genere di prestazioni.

Leave a Comment