Serie B, sofferta vittoria del Lanciano sul Cittadella 3-2

TERAMO- Il Lanciano riesce a battere il Cittadella alla ricerca della prima vittoria del 2013. La squadra di Gauteri ha saputo imporsi con il finale di 3-2,  in un gara ricca di colpi di scena.  Al 7′ Lanciano in vantaggio, firmato da Gaetano Vastola. Volpe scodella in area, Piccole raccoglie e Vastola insacca con il tap- in. Passa un minuto ed il Cittadella pareggia; in gol il neo acquisto Minesso. Rossoneri alla ricerca del raddoppio che trovano al 13’: Volpe firma la realizzazione, Cittadella quindi costretto nuovamente ad inseguire. Tris dei padroni di casa con Piccolo, che ora si portano avanti di due reti. Al 38’ su assist di Vastola,Piccolo  l’ex Livorno prima centra il palo poi ribadisce in rete con la difesa del Cittadella immobile. Nella ripresa al  6′ gol del Cittadella, grazie all’autorete di Almici,  riapre quindi il match. Autorete causata dalla battuta egregia di un calcio di punizione da parte di Di Roberto 3-2. Al 20 Lanciano spreca la palla del quarto gol, Plasmati su azione personale si incunea in area con un sombrero, poi di testa scavalca Cordaz in uscita, ma per fortuna del Cittadella la palla termina sul fondo di poco oltre la traversa. Lanciano cerca di conservare la vittoria importante, il Cittadella si lancia in avanti sperando di agguantare il pari, l’estremo difensore dei frentani Leali ci mette una pezza su Schiavon.  Poi il liberatorio triplice fischio finale.

Leave a Comment