D'Alfonso candidato alle Regionali? «Lavorerò da falegname»

TERAMO – "Sto pensando ad un manifesto da affiggere a Pescara: E’ finita la ricreazione…". E’ un sorridente Luciano D’Alfonso quello che il giorno dopo la sentenza di assoluzione a quattro anni di distanza dal suo arresto riprende a vivere e a parlare non tanto come un normale cittadino, ma come un soggetto politico nel pieno della legittimità. D’Alfonso candidato alle prossime regionali? Quanto al guanto di sfida che ieri Gianni Chiodi ha lanciato al suo ipoteticoavversario nel 2014, l’ex sindaco di Pescara non ha avuto nessun dubbio: "Penso che l’Abruzzo meriti una competizione al più alto livello – chiarisce aderendo all’invito fatto dal Governatore – Una giusta competizione la auguro all’Abruzzo, perchè in campo devono scendere idee, visioni importanti. Io per conto mio lavorerò da ‘falegname’ importante per ragionare sul programma". Intanto si svolgerà domani a Teramo, alle 16:30, nell’Auditorium S. Carlo di via Delfico 30, l’incontro pubblico con il capigruppo del Pd alla Camera dei Deputati Dario Franceschini. All’evento sarà presente lo stesso Luciano D’Alfonso, oltre ai candidati teramani al Parlamento per il Partito Democratico.

Leave a Comment