Disoccupato macedone trova e restituisce portafogli e soldi

TERAMO – Un bel gesto di coscienza civica, non c’è che dire, quello di un giovane disoccupato macedone che ha ritrovato un portafogli e l’ha restituito alla proprietaria. E’ successo ieri sera a viale Crispi. Una giovane signora teramana l’ha perso nel parcheggio del negozio Acqua & Sapone e quando se n’è accorta ha provato a cercarlo ma inutilmente. Questa mattina è stata avvertita dalla prefettura, che era risalita a lei attraverso i documenti che erano nel portafogli. Era infatti finito nelle mani sicure di un bambino, il figlio del cittadino straniero che proprio ieri sera l’ha trovato nel parcheggio. Il disoccupato l’ha portato in prefettura e ha chiesto di poter consegnare personalmente il portafogli alla proprietaria, che ha incontrato poco dopo, affinchè verificasse che non mancava niente. Dentro c’erano documenti d’identità, patente, carte di creditoi e bancomat, oltre a 150 euro in contanti. La signora ha ringraziato e proposto una ricompensa, che però il giovane macedone ha rifiutato.

Leave a Comment