Arriva Fiore (Forza Nuova), insorge Azione Antifascista

TERAMO – Insorge Azione Antifascista contro la presenza, domani alla Casa del Mutilato, di Roberto Fiore che arriva in cittá per sostenere la campagna elettorale di Forza Nuova. Antifá Teramo denuncia la presenza di un "fascista di cui si è servito lo Stato nel compiere la strage di Bologna, condannato dalla giustizia italiana, ma salvatosi grazie alla fuga in Inghilterra. Rientrato in Italia ha fondato da subito Forza Nuova,  un partito che apertamente si rifà ai metodi fascisti per divulgare il proprio credo xenofobo e razzista". La nota di Azione Antifascista sottolinea come si permetta "ad uno stragista fascista di partecipare alla disputa elettorale: l’Italia è una repubblica antifascista solo in teoria o anche in pratica? Ancora più indignazione provoca il fatto che un personaggio simile trovi spazio a Teramo, medaglia d’oro alla Resistenza, città storicamente antifascista". La nota conclude con un riferimento forte: "Come avevamo garantito per la pacificità di sabato, ora non ci sentiamo di escludere la possibilità che vi saranno delle reazioni individuali di forte dissenzo all’arrivo di Fiore".

Leave a Comment