Meno file al Pronto soccorso: nasce l'Unità operativa complessa di cure primarie

TERAMO – Verrà inaugurata domani, alle 15, presso il Distretto sanitario di base di Villa Rosa di Martinsicuro, l’Unità operativa complessa di cure primarie. All’evento parteciperà anche il Governatore Gianni Chiodi.           L’attivazione di tale struttura, già prevista dall’Accordo Collettivo Nazionale, è il frutto di diversi mesi di lavoro da parte del Comitato Aziendale che finalmente nella Asl di Teramo si avvia ad una sperimentazione di un innovativo modello per le Cure Primarie. La strutture è stata pensata come concreta realizzazione dell’integrazione professionale ed operativa di tutte le componenti del sistema sanitario: al suo interno operano infatti medici di base, pediatri, guardie mediche, specialisti convenzionati e quelli dipendenti degli ospedali di Teramo e Sant’Omero. La struttura sarà dotata delle principali strumentazioni in modo da assicurare interventi diagnostici in caso di urgenze brevi e differibili nonché i principali interventi terapeutici ambulatoriali. La struttura non sostituirà ma si integrerà con l’ambulatorio dei medici di famiglia. Nella struttura sono previste le seguenti specialità: Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Chirurgia Generale, Chirurgia Proctologica, Dermatologia, Diabetologia, Medicina Interna, Dietista, Neurologia, Otorinolaringoiatria, Psichiatria, Urologia, Oculistica, Radiologia, Ecografia, Ginecologia e Ostetricia, Reumatologia. Uno degli aspetti più importanti della funzione delle UCCP riguarderà la possibilità di rivolgersi alla struttura anche per i cosiddetti “codici bianchi”, evitando il ricorso al Pronto soccorso ospedaliero.

 

Leave a Comment