Protezione Civile, pericolo valanghe in Abruzzo

TERAMO – E’ di nuovo allarme valanghe in Abruzzo. La Protezione civile regionale ed il Corpo Forestale dello Stato, rendono noto che la concomitanza di nuovi accumuli di neve fresca e pesante ha compromesso la stabilità del manto nevoso, con un rischio valanghe variabile da 3 marcato a 4 FORTE sull’appennino abruzzese centro meridionale . Questi nuovi apporti di neve fresca rappresentano una minaccia, in quanto alle alte quote potrebbero dare luogo a spontanei distacchi di slavine, di medie o grandi dimensioni. L’attuale indice di pericolo è quindi marcato tendente a FORTE. In caso di gite sciistiche al di fuori dei percorsi ordinariamente monitorati (piste battute e segnalate) è richiesta una buona capacità di valutazione locale, prudenza ed attrezzature di soccorso in caso di valanga (ARTVA). Si ricorda che attività escursionistiche sui massicci abruzzesi vanno adeguamente pianificate e va sempre consultato prima della partenza, il bollettino del Servizio Meteomont al seguente indirizzo www.sian.it/infoMeteo/.

Leave a Comment