Vivevano soli, trovati tutti e due morti da giorni

TERAMO – Sono stati trovati a poche ore di distanza l’uno dall’altro, morti in solitudine nelle rispettive abitazioni da giorni. Nel primo caso la vittima è una pensionata 84enne teramana: è stata trovata senza vita sulla sua poltrona nel primo pomeriggio, e molto probabilmente è passata dalla vita alla morte senza accorgersene. Elena Cherubini è morta nella sua abitazione di viale Bovio, nella palazzina subito dopo la questura. A sospettare che fosse accaduto qualcosa di drammatico è stata la sorella della pensionata, che l’ha cercata inutilmente al citofono dopo aver cercato di contattarla anche attraverso il portiere dello stabile. L’intervento dei vigili del fuoco ha permesso di entrare nell’abitazione e fare la tragica scoperta. La morte potrebbe risalire a 24 ore prima. La signora viveva da sola dopo la morte del marito avvenuta non più di due mesi fa. Viveva da solo dopo la separazione dalla moglie, al bivio di Corropoli, anche Antonio D’Acunzo, maresciallo dell’Aereonautica in pensione di 57 anni. A ucciderlo molto probabilmente un infarto. Anche in questo caso a dare l’allarme è stato un parente, la figlia. che ha chiesto l’intervento di vigili del fuoco e carabinieri per entrare in serata nell’abitazione da cui l’uomo non dava segni di vita da giorni. D’Acunzo era nel suo letto, deceduto da almeno 72 ore. La salma é stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Sant’Omero e domani mattina verrá effettuata l’ispezione cadaverica.

Leave a Comment