Cerimonia pubblica di giuramento per dieci nuovi avvocati teramani

TERAMO – Dieci nuovi avvocati teramani faranno martedì alle 17 il loro giuramento per la prima volta davanti al Consiglio dell’Ordine, con la nuova cerimonia prevista dalla riforma forense. “Si tratta di un cambiamento epocale, spiega una nota diffusa dall’Ordine degli avvocati, poiché il giuramento, che prima avveniva di fronte a un collegio di giudici nelle pause tra un’udienza e un’altra, si svolgerà con una cerimonia solenne di fronte a tutti i membri dell’Ordine di appartenenza riuniti in seduta pubblica. La cerimonia si terrà nell’Aula di Corte d’Assise del tribunale di Teramo. “La nuova forma di giuramento – commenta il presidente del Foro teramano, Guerino Ambrosini – ha un significato notevole ed è molto più dignitosa per i nuovi colleghi, la cui indipendenza professionale e deontologica viene rimarcata nel corso di una cerimonia pubblica che rafforza il ruolo fondamentale dell’Avvocatura in seno alla nostra società e i suoi valori intramontabili. Una novità di cui siamo felici e che ci conforta in un momento non facile per la nostra professione, che anche a Teramo e in Abruzzo risente della forte crisi”. L’obbligo di “adempiere ai doveri professionali con lealtà, onore e diligenza” sarà assunto con la formula “lo giuro” da sette avvocati e tre praticanti abilitati. Delle nuove toghe, sei sono donne.

Leave a Comment