Per la Tekno la sfida al PalaBinchi contro Conversano

TERAMO – Dopo la sconfitta interna, la prima della stagione, contro la capolista Fasano, per i biancorossi della Teknoelettronica Teramo secondo appuntamento casalingo consecutivo al PalaGiorgioBinchi contro il Conversano. Le prime due della classe del girone C della Serie A maschile una dietro l’altra, a saggiare le potenzialità della squadra di Marcello Fonti in chiave corsa ai play-off scudetto. Il Conversano che insegue in classifica il Fasano è sì la squadra vicecampione d’Italia in carica, ma è più alla portata della Teknoelettronica – attualmente terza proprio dietro alla coppia pugliese – rispetto al passato. Insomma quella che va in scena alle 19 di oggi al PalaBinchi è partita tutta da seguire, con i biancorossi a schierare la formazione migliore, in testa il capocannoniere del campionato, Vuk Milosevic e i due azzurri Gonzalo Viscovich e Vito Vaccaro, che domani sera si aggregheranno all’Italia di Franco Chionchio per due giorni di stage proprio a Teramo, sullo stesso campo di allenamento. La Tekno ha sulla carta l’occasione per consolidare il terzo posto, per difenderlo dall’assalto del Fondi (oggi impegnato nell’abbordabile derby casalingo con la Lazio) e dal Noci (che rischia grosso nel derby a Fasano e sarà il prossimo avversario della Teknoelettronica nello scontro diretto in Puglia). A dirigere  l’incontro sono stati designati gli arbitri Longobardi e Longobardi. In Serie A1 femminile il doppio scontro Teramo-Conversano si completa con la trasferta  dell’Hc Teramo 2002 ultima nella classifica con un punto e la penalizzazione di tre, sul campo della Lombardi Ecologia Conversano, attauale terza forza del torneo rosa. Trasferta difficile ma non impossibile per le biancorosse di Serafino Labrecciosa, nelle cui fila dovrebbe esordire la nuova arrivata Acosta.

Leave a Comment