Rubava commesse all'ex socio, denunciato un imprenditore di Campli

TERAMO – Ha sottratto commesse per 50mila euro fingendosi ancora socio della vecchia ditta per cui lavorava. Per questo i carabinieri di Campli hanno denunciato a piede libero per truffa e sostituzione di persona G.C. 50 anni. L’uomo lavorava in un’azienda che lavorava ferro e alluminio, ma da circa un anno era uscito dagli affari con il suo socio. Tuttavia, approfittando dei suoi recapiti telefonici ancora presenti sulle brochure e sul materiale pubblicitario dell’azienda con cui lavorava, riusciva a intercettare le commesse da parte dei clienti che ritenevano di lavorare con la ditta di cui era socio in passato. Una scorrettezza che non è passata inosservata all’ex socio e rappresentante legale dell’azienda pubblicizzata che lo ha denunciato ai carabinieri.

Leave a Comment