Serie A, il Pescara perde lo spareggio con il Cagliari 0-2

TERAMO- Il Pescara perde ancora. Quinta sconfitta. Al “Cornacchia” passa il Cagliari con una doppietta di Sau. Squadra contestata a fine gara. Primo tempo senza reti. I rossoblù hanno provato a imporre il proprio gioco, ma il tridente offensivo non è riuscito a produrre occasioni importanti. I padroni di casa invece hanno puntato tutto sull’agonismo e sono andati vicinissimi al vantaggio con un’invenzione di Weiss. Nella ripresa vantaggio del Cagliari, al 53’ cross di Cossu, il Pescara non riesce a far scattare il fuorigioco, Sau da solo dinanzi a Perin che infila di testa, per Sau nono gol personale.  Il Cagliari raddoppia al 61’, cross di Pisano dalla destra, Casarini lascia scorrere per Sau che mette alle spalle di Perin. Termina con la contestazione, tifoseria delusa per questo spareggio salvezza perso in malo modo dalla squadra di Bergodi che non sa ritrovarsi. Attacco più anemico della serie A e difesa più perforata. Lunedì posticipo per il Pescara a Roma con la Lazio. All’orizzonte la retrocessione.

Leave a Comment