Teknoelettronica lotta alla pari con Conversano

TERAMO – Sfuma per un soffio la vittoria clamorosa per la Teknoelettronica contro il Conversano pluriscudettato e vicecampione d’Italia in carica. I teramani perdono di un soffio (27-28) dopo una partita avvincente giocata sul filo del gol, al termine della quale sono usciti tra gli applausi dello sportivissimo pubblico del PalaGiorgioBinchi entrambe le squadre ma non la coppia arbitrale, vera protagonista in negativo della serata. I biancorossi di Fonti sono partiti subito con il piede giusto a dimostrazione e conferma di come l’avversario fosse alla portata di Viscovich e compagni. La Tekno vola subito sul 4-1 e tiene un costante vantaggio di due reti sui pugliesi che provano a reagire ma incassano più volte il meno 3; le prime sviste arbìtrali – distribuite con generositá su engrambi i feonti – non permettono ai teramani di aumentare meritatamente un piu largo margine e la legge dello sport, inesorabile, rimette in corsa il Conversano che chiude la prima frazione di gioco sulla paritá 13-13. Nella ripresa i teramani riprendono le regia del gioco e tornano avanti ma qualche forzatura di troppo e un momentaneo calo portano per la prima volta avanti gli ospiti (20-21) che sfruttano il momento per segnare, da grande squadra come sono, il margine utile (+2) per gestire meglio i concitati minuti conclusivi dell’incontro. Finisce bene ler Conversano, che vince di un gol e ipoteca quasi matematicamente la seconda piazza del torneo. La Tekno, che scende momentaneamente al quarto posto per via della vittoria del Fondi sulla Lazio, plaude comunque a una ottima prestazione contro una grande della serie A di pallamano maschile. Anche stasera il miglior realizzatore della gara è stato Vuk Milosevic con 10 reti ma il pubblico ha applaudito a una ottima prestazione dell’intero complesso biancorosso. Ecco il tabellino dell’incontro:

Teknoelettronica Teramo – Conversano 27-28 (p.t. 13-13)
TeknoElettronica Teramo: Di Marcello M, Leodori, Barbuti, Milosevic 10, Santucci 2, Murri 2, Lodato, Vaccaro 5, Cordoni, Di Giandomenico, Angeletti, Viscovich 6, Marano, Di Marcello P. 2. All: Marcello Fonti
Conversano: D’Alessandro F, Di Leo 8, Sperti, Fantasia 3, Recchia, D’Alessandro V. 1, Di Maggio, Tarafino 4, Napoleone 5, Colasuonno, Malena, Marrochi 7, Di Caro, Mastroscianni. All: Francesco Trapani
Arbitri: Longobardi – Longobardi

La classifica: Junior Fasano 45, Conversano 39, TeknoElettronica Teramo 26, Semat Fondi 25, Città Sant’Angelo 24, Intini Noci 22, Geoter Gaeta 17*, CUS Chieti 15*, CUS Palermo 12, Lazio 9, Putignano 3

*una gara in meno

Leave a Comment