Cineramnia fa scuola e prepara giovani videomaker

TERAMO – Sostenere la creatività dei giovani nella produzione di opere audiovisive: è questo l’obiettivo che si pone “In Contatto”, il progetto promosso da Anci e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che verrà presentato mercoledì alle 11. “In Contatto” prevede un concorso nazionale studiato per aiutare giovani video maker con o senza esperienza, che abbiano un’idea originale per la realizzazione di un cortometraggio, attraverso la collaborazione artistica, la diffusione del progetto in rete e l’apporto di mezzi, anche economici, per realizzare il progetto. Il progetto è frutto della collaborazione tra diverse realtà sul territorio nazionale e in particolare, in Abruzzo, vede coinvolti in prima fila il Comune di Roseto degli Abruzzi e l’associazione Cineforum di Teramo, da sempre sostenitori del cinema giovane, attraverso concorsi ben radicati sul territorio come “Roseto opera prima” e “Cineramnia si gira a Teramo”. Il sindaco di Roseto degli Abruzzi Enio Pavone e l’Assessore alla Cultura e al Turismo Maristella Urbini, promotori del progetto, presenteranno l’iniziativa insieme a Marco Chiarini e Dimitri Bosi dell’associazione Cineforum Teramo, che illustreranno il programma e le peculiarità tecniche ed artistiche del progetto.“In Contatto” coinvolge una nuova realtà produttiva e distributiva unica nel panorama italiano: Cineama, un social network che si presenta come uno strumento innovativo per la diffusione di opere indipendenti e di qualità. Nata con l’intento di supportare lo sviluppo di progetti audiovisivi sia in fase di produzione che di distribuzione, Cineama costituirà un gruppo di aiuto ai partecipanti grazie alla sua community di utenti pronti a offrire il proprio contributo operativo e creativo. In Contatto mette a disposizione 3mila ciascuno per 10 cortometraggi.

Leave a Comment