Sorpresi a rubare rame in un magazzino tessile

TERAMO . Due albanesi residenti a Bellante, Luan Sallaku di 43 anni e Petrit Kiptiu di 56 anni, sono stati arrestati ieri pomeriggio dai carabinieri di Roseto dopo essere stati sorpresi a rubare rame e ottone da uno stabilimento. I due, dopo aver sfondato indisturbati il portone dell’azienda tessile si sono allontanati poco dopo con la refurtiva per un valore di mille euro. La fuga nelle vie circostanti è stata breve per i due albanesi che sono stati intercettati da una pattuglia allertata da una segnalazione telefonica. La refurtiva è stata recuperata e restituita al titolare delle stabilimento mentre i due sono in stato di arresto nella cella di sicurezza della Compagnia di Giulianova in attesa del rito per direttissima previsto nella tarda mattinata di oggi.

Leave a Comment