L'Università promuove la formazione dinamica degli studenti

TERAMO – Si terrà domani,, alle 16.00, nella Sala Conferenze della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università, il seminario di presentazione del Progetto Speciale “Scuole e nuovi apprendimenti 2” , previsto dal Programma operativo Fondo Sociale Europeo Abruzzo 2007/2013 School Review: apprendimenti dinamici (Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione – Piano Operativo 2012-2013 – Asse 4 Capitale Umano). L’Università degli Studi di Teramo e la Facoltà di Medicina Veterinaria hanno partecipato in qualità di organismo di formazione accreditato all’avviso emanato dalla Regione Abruzzo per promuovere specifiche azioni e interventi extracurriculari, per accrescere l’offerta formativa e innalzare gli standard qualitativi del sistema scolastico regionale e sviluppare il ruolo e le funzioni delle reti di scuole. L’idea progettuale, in partenariato con l’Istituto Comprensivo “Zippilli – Lucidi” di Teramo, in qualità di capofila, con il Liceo Scientifico “Albert Einstein” di Teramo e l’Istituto Comprensivo n. 4 San Nicolò a Tordino, ha privilegiato, tra le altre, lo sviluppo della linea di intervento 2 – A1 – Educazione ambientale, che prevede lo svolgimento di appositi moduli sui temi dell’apprendimento della biodiversità e dell’importanza della multiformità in natura, ovvero lo sviluppo della conoscenza dei processi che controllano la vita e l’organizzazione degli ecosistemi e dell’influenza che ha l’uomo su di essi. In tale ambito è previsto l’intervento di Alessandro Gramenzi, della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, che ne curerà i contenuti scientifici.

 

Leave a Comment