Aggredisce con un martello la ex, arrestato per stalking

TERAMO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo hanno arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, un 36enne di Bellante per stalking. A.D.A. è accusato di aver perseguitato la sua ex, una giovane teramana, con una serie di telefonate nel cuore della notte, seguendola cion atteggiamento minaccioso sul tragitto da casa verso il lavoro e piazzandosi sotto la sua abitazione. In particolare, nello scorso mese di dicembre si era presentato alla sua ex, dal quale non accettava la separazione, brandendo un martello e costringendola a chiedere aiuto ai carabinieri: in quella occasione, i militari intervenuti sul posto in una via del centro storico, erano stati aggrediti dal 36enne che fu arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri, coordinati dal maggiore Americo Di Pirro e dal tenente Pietro Fiano, sono riusciti a raccogliere elementi tali da indurre al sostituto procuratore Bruno Auriemma a chiedere l’arresto: l’ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dal gip Giovani de Rensis.

Leave a Comment