Il sindaco dice addio all'auto blu

TERAMO – Nell’ottica delle revisione della spesa, il Sindaco Maurizio Brucchi ha stabilito di dire addio all’auto blu. La decisione era stata annunciata in Consiglio Comunale nell’Ottobre scorso, nell’ottica di una rivisitazione del parco-auto del Comune, ma il progetto è stato portato a termine solo ora, per via dei tempi burocratici. L’amministrazione comunale si è così dotata di una nuova auto , una Lancia di media cilindrata, che svolgerà oltre alle ordinarie attività istituzionali e amministrative, anche funzioni di rappresentanza e che verrà condivisa da tutti i membri della Giunta. “La decisione – ha commentato il sindaco – è stata presa nel quadro degli interventi che stiamo mettendo in atto per il contenimento della spesa. La scelta di rinunciare a un simbolo istituzionale che ha comunque avuto una sua valida funzione ma che ha rappresentato una voce di spesa, è un segnale che vogliamo lanciare alla cittadinanza, dicendo implicitamente che questo è il momento in cui la Pubblica Amministrazione deve operare le scelte essenziali, per continuare a garantire i servizi fondamentali. Nel nostro caso, questo – assieme ad altri – significa poter contribuire ad avere margini di manovra più adeguati alle priorità che intendiamo assolutamente perseguire”.

Leave a Comment