Pallamano, il club femminile escluso dal Campionato di Serie A

TERAMO – Dalle stelle dello scudetto alla… stalla della esclusione del campionato. E’ la sintesi del difficile momento che sta vivendo l’Hc Teramo 2002 sponsorizzata Artrò Globo, che si è vista annullare la partita di oggi contro il Sassari dalla decisione della Federazione Italiana Handball. La motivazione sta nella recidiva morosità nel pagamento dei contributi gara che ogni formazione iscritta ai campionati deve versare – e dimostrare di averlo fatto consegnando la ricevuta agli arbitri – prima della disputa di ogni partita. Già la squadra teramana, che è campione italiano in carica 2012 avendo vinto lo scudetto di categoria, era stata sanzionata con la penalizzazione di 3 punti in classifica e la sconfitta a tavolino per 0-5 e non avendo ottemperato alla scadenze della rateazione richiesta per il pagamento del dovuto, ha visto inasprire l’intervento del giudice disciplinare fino all’annullamento della partita in calendario. Sembra che alle somme dovute alla Federazione italiana ci siano anche quelle non versate alla Federazione europa (Ehf), per l’iscrizione al torneo europeo – la Coppa Ehf -, in cui poi la squadra non si è presentata a giocare. Una brutta tegola insomma, che potrebbe far scomparire un’altra bella realtà di Serie A in città, dopo la Teramo Basket. Tecnicamente la notizia dell’esclusione dal campionato dell’Artrò Globo Teramo sarà perfzionata mercoledì prossimo con l’uscita del comunicato ufficiale Figh con le sanzioni.

Leave a Comment