Lotto zero, inaugurazione dell'ultimo tratto ai primi di giugno

TERAMO – Il Lotto zero sarà concluso entro il 31 maggio. Lo ha assicurato l’Anas, il cui capocompartimento Russo ha avuto una riunione con il sindaco Brucchi per definire i tempi di conclusione di alcune opere che sono fondamentali per la messa in servizio dell’ultimo tratto della tangenziale cittadina. L’inaugurazione dell’arteeria che collega le gallerie di via Tom Di Paolantonio a Porta Romana fino allo svincolo della Cona sarà fissata ai primi giorni di giugno. E’ una data che può essere presa con quasi certa definizione, visto che le opere stradali da concludere come un piccolo viadotto che dovrebbe aggirare alcune interferenze, saranno avviate la prossima settimana; gli asfalti verranno stesi entro il mese in corso, mentre sono state individuati i tracciati di due rampe di immissione e di uscita nei pressi della rotonda di Porta Romana: il deflusso per la corrente di traffico proveniente da Montorio avverrà sul lato del fiume Tordino (area Galadhrim per intenderci), quella di ingresso verso Montorio sul lato caserma Guardia di Finanza. In questo punto sarà creato anche un percorso protetto ciclopedonale. L’intervento di rifinitura del tracciato finale interesserà anche la pista ciclopedonale dell’anello dei lungofiume: nei pressi di via Cadorna, dietro l’ex caserma dei vigili del fuoco, verrà riaperto il collegamento senza la necessità di realizzare un ponticello, struttura che verrà invece ripristinata sotto il viadotto di svincolo del primo tratto, a Porta Romana, ormai interrotto da tempo.

Leave a Comment