Rapina alla Tercas di Montorio, cassiere preso a schiaffi

MONTORIO – Due banditi disarmati, uno dei quali col volto coperto da un passamontagna, hanno rapinato questa mattina poco prima delle 11 la filiale di Montorio della Bancatercas. Mentre il complice attendeva in auto all’esterno della filiale, uno dei banditi è entrato in banca e, davanti a una quindicina di persone, ha scavalcato il bancone delle casse, aggredendo uno dei cassieri: il dipendente Tercas è stato preso a schiaffi in faccia e messo fuori combattimento. Il malvivente ha arraffato il denaro che era in un cassetto (dove c’era una somma più alta degli altri perchè poco prima era stato efferttuato un versamento di contante) e si è dileguato raggiungendo il complice. La macchina usata per la fuga, una Lancia Lybra rubata nel teramano, è stata rinvenuta a poche centinaia di metri dal luogo della rapina, sotto un ponte: qui i due hanno cambiato mezzo, saltando molto probabilmente in sella a una motocicletta, con cui hanno perdere le proprie tracce. Il bottino si aggira sui 23mila euro. I carabinieri del reparto operativo, che conducono le indagini sul colpo, hanno organizzato una vera e propria caccia all’uomo nei dintorni di Montorio nel tentativo di rintracciare i fuggiaschi.

Leave a Comment