Il sindaco di Giulianova vieta i bivacchi alla stazione

GIULIANOVA – Il Comune di Giulianova adotta la linea dura contro i bivacchi nella zona della stazione ferroviaria. Il sindaco Francesco Mastromauro ha infatti firmato una ordinanza con ci vieta l’utilizzo delle aree pubbliche, le panchine, i gradoni e le gradinate delle strutture pubbliche e private come giacigli, tavoli o raccoglitori di immondizia. Il particolare la disposizione comunale vieta l’abbandono di qualsiasi genere di rifiuto, compresi i mozziconi di sigaretta e le gomme da masticare. L’ordinanza segue la precedente emessa nel luglio scorso: questa nuova, in particolare, riguarda l’area di piazza Roma e più in generale l’area della stazione ferroviaria. «Che il piazzale antistante la stazione abbia sempre avuto problemi di decoro e sicurezza, in quanto frequentato da persone poco rassicuranti, è cosa nota – ha dichiarato il sindacoMastromauro -.Di recente sono aumentate esponenzialmente le segnalazioni dei cittadini e dei titolari degli esercizi pubblici riguardo comportamenti indecenti, anche in pieno giorno, da parte di persone poco rassicuranti che mostrano somma indifferenza nei confronti delle regole del vivere civile. C’è poi il problema dei bivacchi, fonte di rischi sotto il profilo igienico-sanitario, a causa dell’abbandono di rifiuti, ma anche per quanto concerne la sicurezza».

Leave a Comment