Doppia scossa nella notte tra Crognaleto e Pietracamela

PIETRACAMELA – La terra ha tremato due volte nello spazio di un’ora la scorsa notte nel Teramano, alle pendici del Gran Sasso. Alle 4 e poi alle 4:50, i sismografi della rete nazionale dell’Istituto di geofisica e vulcanologia (Ingv) hanno registrato due scosse di magnitudo 3.4 (la prima) e di 2.1, a una profondità di circa 16 chilometri, nel distretto montano, con epicentro nella zona di Crognaleto e successivamente anche di Pietracamela. Non si registrano danni a persone o cose. La popolazione ha avvertito distintamente soltanto il primo dei due movimenti tellurici.

Leave a Comment