Sarà bonificato il laghetto del Parco fluviale

TERAMO – I laghetto del parco fluviale del Vezzola è diventato una discarica: ne hanno avuto conferma questa mattina anche l’assessore comunale all’ambiente, Rudy Di Stefano, tecnici del Comune, della Teramo ambiente e del Corpo forestale dello Stato e il vigile ecologico Vincenzo Calvarese, che hanno effettuato un sopralluogo. Le condizioni del piccolo bacino d’acqua sono veramente pietose, a causa dell’abbandono di ogni tipo di rifiuto da parte di teramani sempre più incivili. Il sopralluogo ha permesso di stabilire un piano di intervento per la bonifica del laghetto: la prossima settimana saranno tagliati gli arbusti e rimosse le piante che stravolgono l’equilibrio biologico, saranno rimossi i rifiuti ed  eseguita una pulizia a fondo. L’assessore Di Stefano auspica che i fruitori del parco fluviale abbiano comportamenti più consoni alla civile e corretta convivenza, senza abbandonare rifiuti indiscriminatamente.

Leave a Comment