Il Corecom potenzia il servizio di conciliazione

TERAMO – Corecom Abruzzo, nell’ottica della continua ottimizzazione delle proprie attività, al fine di conformare sempre più la propria azione alla politica dell’economicità, dell’efficacia, della pubblicità e della trasparenza, ha voluto dedicare una maggiore attenzione al servizio riferito ai tentativi di conciliazione fra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche. "Vogliamo avviare nelle prossime settimane la fase sperimentale del software che gestisce il ‘Concilia Clic’, d’intesa con tutti gli operatori del settore – aggiunge il presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci -. Il supporto informatico garantirà, agli utenti abilitati, tutte le funzionalità di accesso per inoltrare le istanze e gli allegati e consentirà di seguire, on-line, l’iter delle procedure, riservando loro la possibilità di scaricare la documentazione di propria pertinenza. In questa fase sperimentale, si è ritenuto opportuno coinvolgere, in prima battuta, tutte le Associazioni dei consumatori, con le quali il Corecom condivide l’univoco scopo di tutela dei propri diritti. Confidiamo, anche in questa circostanza, della proficua collaborazione delle associazioni, infatti, si sta procedendo a costituire un valido supporto per la messa a punto di questo nuovo strumento che il Corecom, a regime, metterà a breve a disposizione di tutta l’utenza".

Leave a Comment