Gli alunni colorano piazza Martiri con il tricolore

TERAMO – L?inno di Mameli cantato a squarciagola, con la mano rigorosamente sul cuore, sorridenti e orgogliosi di una ribalta dedicata tutta a loro: gli alunni dell’Istituto comprensivo Savini-San Giuseppe-San Giorgio con la scuola materna di via Diaz, hanno celebrato la prima Giornata nazionale dell’Unità, della Costituzione, dell’inno e della bandiera. Cinquanta di loro avevano incontrato poco prima, in sala consiliare, accompagnati dal dirigente scolastico Umberto La Rosa, il sindaco Maurizio Brucchi e il prefetto Valter Crudo, in un momento di incontro istituzionale dal profondo significato educativo. Poi tutti in piazza Martiri della Libertà, dove la scalinata del Duomo è stata colorata con un Tricolore vivente, formato dai tantissimi alunni, grandi e piccini, dalla materna alla seconda media. Dopo il saluto del primo cittadino in fascia tricolore e accanto a lui e al prefetto, i ragazzi hanno intonato le note dell’inno d’Italia, al cui rispetto e alla cui difesa lo Stato ha da quest’anno istituito la festività del 17 marzo.

Leave a Comment