Lega Pro: tra Teramo e Chieti derby d'altri tempi

TERAMO-La domenica in Lega Pro offre uno scontro al vertice. Il cartellone infatti presenta Salernitana- Pontedera le due prime della classe che si affrontano per decidere a chi spetta lo scettro della prima poltrona della classifica (titolo simbolico in quanto le prime due salgono direttamente in Prima Divisione). In chiave è playoff Poggibonsi- Aprilia, L’Aquila. Borgo a Buggiano e poi c’è il derby Teramo- Chieti, sfida numero 60. I teatini in un buon momento i biancorossi alla ricerca di un successo che li rilanci visto che hanno cinque punti di distacco proprio dall’ultima piazza utile per partecipe alla seconda fase del campionato. Cappellacci dovrà fare a meno di Bucchi e di Petrella.Domenica sarà anche la domenica dedicata al razzismo. La Lega Pro aderisce alla ‘Settimana di azione contro il razzismo’ promossa dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razzismo. Per cui i capitani delle squadre di 1/a e 2/a Divisione leggeranno un messaggio: ”Oggi possiamo essere tutti giocatori di una partita importante: dimostrare che il razzismo e’ fuori dal gioco. Espelliamo il razzismo, perché’ noi con il razzismo non giochiamo”. Infine il Teramo ha concesso lì ingresso gratuito a tutte le donne che vorranno seguire la sfida allo stadio di Piano d’Accio.Le gare in programma.

ARZANESE – MELFI  (and. 0-1)
AVERSA NORMANNA – FOLIGNO   (and. 1-3)
GAVORRANO – FONDI  (and. 3-2)
HINTERREGGIO – MARTINA FRANCA   (and. 0-1)
L’AQUILA – BORGO BUGGIANO  (and. 5-3)
POGGIBONSI – APRILIA  (and. 0-1)
SALERNITANA – PONTEDERA  (and. 2-2)
TERAMO – CHIETI  (and. 3-2)
VIGOR LAMEZIA – CAMPOBASSO  (and. 2-0)

 

Leave a Comment