La copertura dell'Ipogeo? E' da rifare

TERAMO – Partiranno ad aprile i lavori di completamento dell’Ipogeo, che comprenderanno anche quelli per la nuova illuminazione di piazza Garibaldi e del sottopasso, e la sistemazione della Villa Comunale. Un insieme di interventi, che, secondo l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Di Giovangiacomo, dovrebbe essere concluso entro l’estate. Il Comune avrà a disposizione 1,5 milioni di euro, stanziati dalla Regione Abruzzo e in particolare dall’assessorato all’Ambiente guidato da Mauro Di Dalmazio. Alla serie di interventi che saranno necessari per completare l’opera, si aggiungerà anche quello per rifare la copertura dell’Ipogeo. «La realizzazione dell’idea iniziale – spiega Di Giovangiacomo – non è stata come ce la saremmo aspettati, abbiamo per questo dato incarico ad un vivaista per modificare il progetto, e, allo stesso tempo, anche lo stesso progettista dell’opera ci ha proposto un’alternativa, dovremo scegliere quello che sarà il progetto migliore. In ogni caso l’aspetto esterno dell’Ipogeo, che può piacere o meno, va comunque considerato una volta completati anche gli interventi su piazza Garibaldi». 

Leave a Comment