Sonia Bergamasco e Canio Loguercio a "Teramo poesia"

TERAMO – Torna giovedì alle 18,30 la manifestazione “Teramo Poesia”, giunta alla sua settima edizione. Saranno Sonia Bergamasco e Canio Loguercio ad aprire l’evento che si terrà nella Sala San Carlo del Museo archeologico. Anche quest’anno la direzione artistica sarà affidata a Silvio Araclio e l’introduzione alle letture a Daniela Attanasio. Il festival della poesia, in questi anni, ha richiamato a Teramo e proposto al suo pubblico, alcune tra le voci più significative della poesia italiana insieme a critici letterari, scrittori, musicisti e attori teatrali. Sonia Bergamasco è una  grande interprete di opere teatrali e cinematografiche, particolarmente amata dal vasto pubblico della televisione. Con la sua sensibilità di artista appassionata di poesia porterà in scena i versi di alcune grandi autrici del ‘900 (Alda Merini, Amelia Rosselli, Marina Cvetaeva, Anna Achmatova, Wyslawa Szymborska) sul tema della passione amorosa. La sua interpretazione avrà come contrappunto e continuità di voce le canzoni del musicista-performer Canio Loguercio, ritenuto dalla critica un esponente di punta della Vesuwawe.  Il secondo appuntamento della rassegna è per il 4 aprile, con tre importanti poeti contemporanei, Franco Buffoni, Elio Pecora e Giovanna Rosadini, che presenteranno al pubblico teramano le poesie di tre giovani esordienti da loro stessi selezionati. A chiusura di questa settima edizione, giovedì 11 aprile, un incontro particolarmente stimolante: il ritorno alle radici della nostra poesia moderna con gli interventi di Emanuele Trevi e Paolo Di Paolo, scrittori di due diverse generazioni delle quali hanno dato, nei loro libri, un’intensa testimonianza intrisa di autobiografia e invenzione. 

Leave a Comment