Cimitero: inaugurate 90 nuove cappelle porticate

TERAMO – E’ stato inaugurato questa mattina il secondo lotto del nuovo padiglione del Cimitero urbano di Cartecchio. Presenti al taglio del nastro il sindaco Maurizio Brucchi e il presidente della Team, Fernando Cantagalli. Il nuovo lotto comprende 90 cappelle porticate, disposte su tre piani con parapetti in vetro temperato. Per accedere alle cappelle è stato realizzato un sistema di porte a vetri scorrevoli. Una particolarità riguarda la presenza anche di uno spazio dedicato alle ceneri: una sorta di “prato all’inglese”, con un muro in cui verranno affisse le targhe con i nomi dei defunti. «Anche in questo secondo lotto – ha spiegato l’architetto Alejandro Bozzi – non ci sono barriere architettoniche, la scelta dei materiali, calcestruzzo cementizio autocompattante, non è stata casuale ma voluta per migliorare la durabilità». Per accedere ai tre piani sono state realizzate due rampe di scale, una interna ed una esterna, ed un ascensore da 22 posti che fa anche da montabare. Ci sono inoltre i servizi igienici dedicati anche ai portatori di handicap. Si tratta del secondo e penultimo step che servirà a completare il nuovo padiglione: l’ultima fase riguarderà l’organizzazione della corte interna, con i lotti per le cappelle gentilizie e le edicole, e, in più, anche l’area di commiato, questi lavori dovrebbero essere completati entro giugno. Per il momento, per accedere al nuovo padiglione si utilizzerà un ingresso temporaneo. «Si tratta – ha detto il sindaco Maurizio Brucchi – di un’opera di cui possiamo andare fieri: il momento è difficile eppure la Team continua a lavorare per la realizzazione di queste strutture importanti per la città, dedicando attenzione anche ai cimiteri frazionali».  

Leave a Comment