Neonata muore subito dopo il parto, aperta un'inchiesta

TERAMO – Potrebbe essere l’autopsia a dare maggiori indicazioni e fornire un primo quadro delle eventuali responsabilità nella misteriosa morte di una neonata all’ospedale Mazzini di Teramo. La tragedia si è consumata nella notte tra martedì e mercoledì: una donna di 27 anni ha messo al mondo la sua primogenita al termine di una gestazione regolare, senza intoppi o sospetti clinici. Nel reparto di ostetricia del Mazzini i medici hanno deciso di intervenire con un cesareo; alla nascita qualcosa non è andata per il verso giusto, la bambina era in sofferenza ma la situazione è precipitata in pochi minuti. Sembra che l’ospedale avesse già organizzato il trasferimento in eliambulanza verso l’ospedale dell’Aquila ma tutto è stato inutile perchè il cuoricino ha smesso di battere. I parenti della piccolina hanno chiesto l’intervento della polizia e sul decesso è stata aperta un’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Stefano Giovagnoni. Saranno medici dell’Istituto di medicina legale dell’Univ ersità di Foggia, domattina, ad eseguire l’autopsia alla quale parteciperà anche un consulente della famiglia. Si dovrà accertare se la neonata sia morta per una malformazione oppure se qualcosa nella procedura sanitaria non abbia funzionato, con eventuale responsabilità medica. Il fascicolo giudiziario per il momento è iscritto a carico di ignoti.

Leave a Comment