Nuovo Teatro, il Comune prende un anno per decidere

TERAMO – Nuovo teatro: il Comune conta di definire l’ubicazione e anche l’iter di realizzazione entro un anno. Il progetto, come risaputo, ha subìto uno stop importante a causa della mancata realizzazione del project financing  che il Comune stava portando avanti con la ditta Straferro. «Questo – spiega il sindaco Maurizio Brucchi – ha fatto inevitabilmente slittare i tempi, ma, allo stesso tempo, ha creato la necessità di ripensare la progettazione, l’ubicazione, e, soprattutto, i fondi da impiegare». Si riparte quasi da capo quindi: una tappa importante, in questo senso, sarà rappresentata dal convegno che verrà organizzato a breve dall’assessore alla Progettazione strategica Giacomo Agostinelli che servirà anche ad aprire il dibattito in città. In questa sede verranno illustrate alla cittadinanza e a tutti i portatori di interesse le varie opzioni possibili, e i finanziamenti disponibili: al momento il Comune può contare su circa 3,5 milioni messi a disposizione dalla Fondazione Tercas, e altri fondi che deriveranno dalla messa a reddito di alcuni terreni del Comune. Si dovrebbe quindi arrivare quasi alla cifra di 9 milioni di euro. Ovviamente il Comune è aperto alla compartecipazione dei privati, anche se, in questo momento di crisi, è difficile trovare investitori. «Entro quest’anno – conclude Brucchi – vorremmo concludere l’iter progettuale: per la prossima legislatura dovrebbe essere tutto pronto per iniziare i lavori». 

Leave a Comment