Scatti dalla Fiera dell'Agricoltura, la più affollata di sempre

TERAMO – E’ stata la più affollata di sempre, la 25esima edizione della Fiera dell’Agricoltura. Il bel tempo e il clima più favorevole rispetto alle grigie previsioni meteo della vigilia hanno favorito un enorme afflusso di gente alla manifestazione allestita come di consueto nell’area dell’antistadio di Piano d’Accio. Il Comitato Fiera e l’assessore  alle attività produttive Mario Cozzi possono essere soddisfatti, sia per la riuscita in termini di affluenza che sotto il profilo degli affari. Gli oltre 150 standisti presenti hanno registrato notevole interesse da parte dei visitatori ai prodotti portati in fiera: dopo diverse edizioni, il fatturato delle attività presenti è tornato in attivo. Molti gli stand che sono stati presi d’assalto dai visitatori, alla ricerca di prodotti di qualità e tipici: è il caso delle produzioni casearie, dei salumi, dei dolci ma anche quelle di fuori regione, come i prodotti siciliani, sardi e pugliesi. Grande interesse, come di consueto per la presenza dei vivaisti con fiori e piante ma soprattutto per la zona tecnologica, con le ultime novità in tema di energie alternative, di bici e auto elettriche, mezzi grandi e piccoli per il giardinaggio e i terreni agricoli, il riscaldamento e la ferramenta. Ma su tutti, a fungere da traino dell’esposizione complessiva sui 20.000 metri quadrati dell’area, la fattoria e gli animali: la grande curiosità di grandi e piccini per gli animali da cortile e da stalla, ma anche per la trebbiatura del grano e del mais hanno fatto sì che per tutta la giornata di domenica in particolare si registrasse una vera e propria ressa. Un buon viatico, dunque, per il prossimo anno e una ancor più ricca edizione, tornata ad essere ormai tradizione irrinunciabile.

Leave a Comment