La Libia: un'opportunità di lavoro per imprese e professionisti abruzzesi

TERAMO – Un mercato interessante e ancora in parte da scoprire per le aziende abruzzesi. Si tratta della Libia, un Paese che sta intraprendendo la strada della ricostruzione post bellica. Per questo la Camera di Commercio ha organizzato, per dopodomani, alle 9,30, un convegno dal titolo “Libia, un’importante opportunità per le imprese ed i professionisti abruzzesi”. Ci sono infatti  interessanti prospettive di sviluppo commerciale, di trasferimento di know how e di dinamiche di investimento nei lavori  di rinascita del Paese che riguardano diversi campi della società civile libica, dall’urbanistica e l’edilizia, con la ricostruzione delle città di Tripoli – Bengasi e Misurata, allo sviluppo delle rete infrastrutturali, come  porti, strade, aeroporti, intermodalità, gestione dei servizi di base, ciclo dei rifiuti, gestione dell’acqua, bioenergie, ITC e banda larga, dalla realizzazione di un sistema sanitario allo sviluppo delle filiere produttive.   Per cercare di cogliere queste opportunità è stata costituita l’Associazione Progetto Italia Libia – APIL, associazione senza scopo di lucro, che ha l’obiettivo di coinvolgere attivamente l’Italia e la Libia, per il tramite delle loro Istituzioni Governative, Associazioni ed Università, Aziende e Professionisti, nella elaborazione e presentazione di progetti imprenditoriali e professionali condivisi e di scambi culturali tra i due Paesi. La Camera di Commercio, in collaborazione con APIL, vuole offrire alle imprese ed ai professionisti abruzzesi un interessante momento di conoscenza e di approfondimento sulle dinamiche di una nazione che può rappresentare un interlocutore importante per gli operatori economici locali.

 

 

Leave a Comment