Sicurezza stradale: un film per educare i più giovani

TERAMO – La legalità insegnata attraverso un film.  Verrà proiettata lunedì a Teramo, al cinema Smeraldo, la pellicola “Young Europe”, di Matteo Vicino. L’evento rientra all’interno del progetto “Icaro”, promosso dalla Polizia di Stato per educare i giovani alla sicurezza stradale, mostrando, con varie storie di ragazzi, come la vita possa cambiare in seguito ad un incidente. Il film, girato tra Italia, Francia, Irlanda e Slovenia, sarà proiettato in 80 città italiane, coinvolgendo 50 mila studenti. Il film è stato cofinanziato dalla Commissione Europea perché la campagna è diventata anche un progetto europeo che ha visto la Polizia Stradale capofila in Europa nel campo dell’educazione stradale, con una ricerca scientifica che ha coinvolto 14 Paesi dell’Unione ed un manuale tradotto in tutte le lingue europee. L’incidente stradale è la prima causa di morte per i giovani in Italia ed in Europa e l’obiettivo è quello di parlare di legalità ai ragazzi attraverso un linguaggio che parta dalle emozioni affinché cresca in loro una maggiore consapevolezza dei rischi. Alla proiezione parteciperanno le classi quarte degli istituti tecnici Di Poppa, Pascal e dei Licei Eistein e Delfico, che hanno già seguito lezioni sul tema. Oltre alla visione del film, i ragazzi potranno incontrare e parlare con lo sportivo paraolimpico Pietro Trozzi, che ha perso l’uso delle gambe a causa di un incidente stradale, ma con la determinatezza di uno sportivo è riuscito diventare maestro di sci e a vincere lo slalom gigante del 2008. Il dibattito sarà condotto dal giornalista Luigi Aurelio Pomante.Potranno anche discutere con un testimone di Giustizia che ha avuto la forza di dire no alla malavita. Per chi non riuscirà ad essere al cinema, Young Europe è visibile  gratuitamente sul sito www.showbiz-movies.com.

 

Leave a Comment