Le promette 5mila euro per le false nozze e invece le rifila uno scooter

CAMPLI – Le aveva promesso 5mila euro perchè lo sposasse, dandogli la possibilità, in breve tempo, di ottenere la cittadinanza italiana. Ma oltre a non ricevere il denaro promesso ma soltanto uno scooter di poco valore, V.C., 27enne montoriese, ha rimediato una denuncia per concorso in falsità materiale. Sono stati i carabinieri di Campli a scoprire che la donna e l’operaio marocchino che aveva sposato qualche mese fa, O.M. di 46 anni, non avevano mai vissuto sotto lo stesso tetto. L’indagine era scattata al momento in cui la prefettura aveva chiesto informazioni sulla coppia, perchè il nordafricano aveva fatto richiesta di cittadinanza italiana, giustificandola con l’avvenuto matrimonio con la giovane teramana. I militari hanno accertato che l’unione era stata ‘quantificata’ con la promessa di versare 5mila euro alla donna ma la stessa alla fine, oltre a una unione coniugale si era ritrovata con qualche centinaio di euro di valore del mezzo a due ruote.

Leave a Comment