Bulgaro trovato in possesso delle monete rubate al museo

ROSETO – I carabinieri di Pineto hanno arrestato un cittadino bulgaro, accusato di ricettazione. Dejan Dimitrov, 24 anni, è stato fermato in un bar di Roseto e trovato in possesso non solo di gioielli rubati in un appartamento di Roseto ma anche di alcune monete antiche in nichel trafugate nei giorni dal museo civico della cultura materiale a Montepagano. Secondo i carabinieri di Pineto e Notaresco, da cui sono partite le indagini, il cittadino bulgaro potrebbe essere coinvolto in una serie di furti che nelle ultime settimane sono stati messi a segno sul litorale rosetano. Buona parte delle refurtive, infatti, è stata rintracciata presso un negozio di compravendita di oro di Silvi Marina, dove Dimitrov l’aveva contrattata. Il bulgaro è stato così posto in stato di fermo di polizia giudiziaria e trasferito nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment