Ripartono i lavori per la realizzazione della scuola materna di Villa Vomano

TERAMO – Sono ripartiti i lavori di realizzazione della nuova scuola materna di Villa Vomano, che furono iniziati dall’allora assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Brucchi e che hanno subìto una serie di interruzioni legati a problemi di appalto. La vicenda si protrae da anni e l’amministrazione comunale, su impulso dell’assessore Giorgio Di Giovangiacomo, ha ora nuovamente appaltato i lavori, dopo aver completato il lunghissimo iter burocratico conseguente alle procedure innescate da una serie di imprevisti determinatisi nel corso del tempo. I lavori ora in appalto, sono relativi ad un intervento pari a 400mila euro ma, essendo tale cifra insufficiente a garantire il completamento dell’opera, lo stesso assessore si è già attivato per reperire ulteriori 615.000 euro, già individuati. “Quella della Scuola di Villa Vomano – si legge nella nota del Comune – è opera per la quale l’amministrazione comunale sta profondendo particolare impegno; lo sblocco dell’iter che consente il riavvio dei lavori, genera comprensibile soddisfazione. Oltre ciò, sono iniziati i lavori per la rimozione della frana verificatasi tra l’abitato della frazione di Miano e il locale Campo sportivo. L’intervento è possibile grazie ad un finanziamento regionale di 500mila euro e consistono nel consolidamento dell’abitato e nella regimentazione delle acque.

Leave a Comment