Il Comune affida gli impianti sportivi ai privati

TERAMO – Affidamento degli impianti sportivi: martedì prossimo l’atto di indirizzo approderà in Consiglio comunale. E’ quasi pronto il bando per l’affidamento di alcuni impianti (la palestra San Gabriele, l’Acquaviva, la Molinari, il palazzetto di San Nicolò e il Palascapriano)  alle società sportive e alle ditte private che ne faranno richiesta. Per i privati sono previste alcune agevolazioni, tra cui  un rimborso per il consumo del gas dell’ultimo anno (2012). I privati potranno inoltre aumentare del 10% le tariffe che resteranno comunque stabilite da delibere di Giunta. Su questo punto c’è stato uno scontro oggi durante la Commissione convocata ad hoc sul tema. «L’affidamento – spiega Sandro Santacroce (Prc) – durerà 5 anni, rinnovabili, per altri 5, significa che ogni anno potranno aumentare i costi del 10%? Noi siamo contrari all’affidamento esterno degli impianti, ma, se proprio si deve fare, chiediamo di contenere i danni». Secondo l’assessore al ramo Guido Campana, l’aumento del 10% delle tariffe è «un’opzione che diamo ai privati, non credo che qualcuno lo farà. In ogni caso, da quando ci siamo noi, i costi per le società si sono notevolmente abbassati, e abbiamo anche dato delle agevolazioni, come un abbattimento del 50% delle tariffe per chi  non usa spogliatoi e docce per chi gioca in serie A».

Leave a Comment