Scuola di via del Baluardo, presentato un esposto ai Vigili del Fuoco

TERAMO – «Siamo passati dalla padella alla brace». E’ questa l’amara considerazione dei genitori dei piccoli alunni della scuola di Piano Solare, spostati temporaneamente in via del Baluardo, per permettere delle verifiche sulla presenza di amianto. I genitori hanno presentato un esposto ai Vigili del Fuoco per quanto riguarda il plesso di via del Baluardo. «Il nostro intento non è quello di lanciare accuse – affermano – ma piuttosto di avere delle certezze, che finora non ci sono state fornite e non sono state messe nero su bianco. Con questo esposto speriamo di avere una relazione scritta da parte dei Vigili del Fuoco». I genitori, in particolare, contestano la mancanza di un certificato di prevenzione incendi, la condizione delle aule e anche la presenza, nel plesso, di 180 persone, in tutto, tra personale Ata, insegnanti e bambini, un numero superiore rispetto alle 100 previste. «Non ci hanno dato modo di stare tranquilli – aggiungono i genitori – non abbiamo avuto incontri diretti con il sindaco Maurizio Brucchi e la dirigente scolastica, che è responsabile della sicurezza dei bambini e del personale della scuola, e che invece rimanda tutto al Comune». I genitori chiedono quindi una relazione scritta sulla sicurezza del plesso.

Leave a Comment