Raccolta differenziata, raggiunto il 67%

TERAMO – Cresce la percentuale di raccolta differenziata. Nel primo trimestre del 2013, infatti, a Teramo si è raggiunto il 67%. Una percentuale superiore rispetto a quella dello scorso anno, quando, come è stato riportato dal Rapporto sui rifiuti della Provincia di Teramo, Teramo è rimasta ferma al 62,43% , contro il 62,43% del 2011. Teramo, dunque, allo stato attuale non figura tra i sei Comuni più “ricicloni”: Torano Nuovo, Canzano, Sant’Egidio alla Vibrata, Montefino, Sant’Omero, Tossicia, che nel 2012 hanno superato la soglia del 65%. Brucchi però annuncia maggiori controlli. «Ci sono diversi fattori che hanno contribuito alla riduzione della percentuale, tra cui anche il cambio del calendario. Quest’anno, però, abbiamo potenziato i controlli, con buoni risultati. Anche se c’è chi continua a non rispettare i giorni di raccolta e a conferire tutto nell’indifferenziato e ci sono ancora delle micro discariche che la Team puntualmente bonifica, in generale possiamo dire che i teramani hanno recepito bene il sistema di raccolta porta a porta e ne stanno decretando il successo».

 

Leave a Comment