Parcheggi ai residenti: dopo Santa Maria a Bitetto tocca al quartiere San Giorgio

TERAMO – Parcheggi ai residenti: entro l’estate verrà completata la sperimentazione a Santa Maria a Bitetto, estendendo la novità fino a corso Cerulli e via Veneto. «Abbiamo suddiviso – spiega l’assessore al Traffico Giorgio Di Giovangiacomo – la città in quattro quadranti ideali, il secondo quartiere interessato sarà San Giorgio, da via Oberdan, al Corso, a Circonvallazione Ragusa. Intendiamo estendere questa sperimentazione in maniera graduale». Entro fine anno verrà interessato il terzo quadrante (via Delfico e via D’Annunzio) mentre entro aprile del 2014 l’ultimo quadrante. A settembre potrebbe inoltre partire la sperimentazione della circonvallazione Spalato a senso unico, dove l’amministrazione intende riservare anche dei posteggi gratuiti a rotazione. Sempre dopo l’estate è prevista la sostituzione dei varchi con le telecamere, e la pubblicazione del bando per la nuova gestione dei parcheggi. «Tra i requisiti che richiederemo e a cui daremo maggior punteggio – afferma Di Giovangiacomo – c’è il riassorbimento dei lavoratori della Tercoop ma anche l’innovazione tecnologica: ci piacerebbe che i parcheggi si potessero pagare anche attraverso delle App da scaricare sull’I-phone».

Leave a Comment