Reddito minimo garantito, Chiodi propone una legge al Parlamento

TERAMO – La Regione Abruzzo, secondo quanto previsto dalla Costituzione Italiana, presentera’ al Parlamento nazionale una proposta di legge sull’introduzione del reddito minimo garantito. Tale principio e’ contenuto nella legge regionale n. 16, promulgata dal Presidente della Regione, Gianni Chiodi, il 18 giugno scorso, con cui la Regione Abruzzo si impegna a presentare alle Camere la proposta entro 90 giorni dall’approvazione in Consiglio regionale. La Regione considera l’introduzione del reddito minimo garantito quale misura di contrasto alla poverta’ e all’esclusione sociale e, pertanto, quale priorita’ dell’azione amministrativa pubblica. Nel provvedimento legislativo promulgato, si legge che la Regione condivide la risoluzione del Parlamento Europeo sulla lotta contro la poverta’ e sulla promozione di una societa’ inclusiva e in tale ottica si impegna a partecipare alla formazione di atti e iniziative in materia.

Leave a Comment