Ruzzo 1: debito da 2,2 milioni con il Comune di Teramo

TERAMO – Continua a far discutere la stangata sull’acqua di cui sentiremo gli effetti sin dalla prossima bolletta. Continuano soprattutto a destare preoccupazioni i dati sulla situazione debitoria del Ruzzo, illustrati ieri mattina in Provincia con dovizia di particolari, per la prima volta, dal direttore dell’Ato Pasquale Calvarese. E così si è anche scoperto che il Ruzzo è debitore nei confronti del Comune di Teramo di circa 2,2 milioni di euro, cifra dovuta ai rimborsi per investimenti, per cui il sindaco Maurizio Brucchi ha già presentato un decreto ingiuntivoall’Ato, che, a sua volta, deve avere i fondi dal Ruzzo. Sono oltre 13 i milioni di euro di mancati trasferimenti dal Ruzzo all’Ato, una cifra importante, che fa parte di quegli 80 milioni di debiti complessivi che il Ruzzo ha maturato, metà dei quali sono però dovuti ad investimenti per le migliorie sugli impianti.

Leave a Comment