Sant'Omero: domani si ride con Balasso

TERAMO – Parte domani, alle 21, la XXII edizione del Festival internazionale del Teatro comico di Sant’Omero. L’appuntamento è in piazza Dauri, con l’esibizione di Natalino Balasso, che presenterà uno spettacolo senza fronzoli, in cui l’attore riproporrà alcuni dei più esilaranti monologhi degli ultimi 10 anni: giochi di parole, ragionamenti assurdi, tirate indignate contro il mondo e l’interpretazione dei difetti di tutti, uno spettacolo in cui sono raccolti tutti gli espedienti dell’Arte della Commedia legati alla parola pura. Una curiosità: il comico, ai suoi esordi, è stato anche presentatore del Festival nell’ormai lontano 1988, si tratta quindi di un gradito ritorno. Il Festival, da sempre innovativo  e lungimirante, ha infatti saputo scommettere su artisti che ancora non avevano raggiunto la piena notorietà, ma che si lì a poco sarebbero diventati dei nomi di rilievo nel teatro comico e non  solo: tra questi, oltre a Balasso, si possono ricordare Paolo Rossi, Alessandro Bergonzoni, Gioele Dix e Peppe Lanzetta. Balasso è un attore, ma anche un autore di cinema, teatro, televisione radio, e scrittore. Ingresso Anteprima Festival: 10 euro

Leave a Comment