Porti: oltre 4mln per il potenziamento di Giulianova

TERAMO – Quattro milioni e 200mila euro per il potenziamento del Porto di Giulianova con un intervento che rientra nell’ambito del PAR FAS 2007-2013. Ad annunciarlo l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra. Il progetto prevede il potenziamento del porto con una nuova banchina per la flotta peschereccia, di un molo di protezione a nord e sistemazione dell’imboccatura per messa in sicurezza del bacino portuale e dell’accesso. Inizio dei lavori previsto per il 2014. "L’intervento – ha spiegato Morra in una conferenza stampa – comporterà l’ incremento della capacità ricettiva del porto. Garantirà più sicurezza in assoluto per un porto già punto di riferimento e grande risorsa dal punto di vista turistico ed economico, all’ altezza dell’inestimabile bellezza di questa regione". E’ previsto, dunque, il potenziamento e lo sviluppo dell’ infrastruttura per movimentazione dei passeggeri e logistica merci con il miglioramento degli attuali livelli di sicurezza alla navigabilità (per le manovre di ingresso e di uscita) nel rispetto dei moderni standard. Resta da completare l’iter procedurale prima dell’inizio dei lavori previsto per il 2014 mentre l’Accordo di programma quadro tra il ministero dello Sviluppo economico, il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e la Regione Abruzzo è stato sottoscritto a Roma il 6 agosto scorso. Uno strumento di programmazione operativa che consente di dare immediato avvio agli investimenti previsti.

Leave a Comment