I collezionisti si danno appuntamento con lo "Svuotacantine"

TERAMO – Dopo il successo della prima edizione, domenica 1 settembre torna a Montorio “Non c’è cosa più divina che…svuotare la cantina”: un mercatino in cui tutti, grandi e piccoli, avranno la possibilità di allestire un proprio banco per esporre e offrire oggetti in buono stato ma non più utilizzati, a cui dare una nuova vita e una nuova casa. Gli espositori, privati o associazioni senza fini di lucro e provenienti da tutto il territorio provinciale, baratteranno o regaleranno oggetti usati e da collezione. L’evento si svolgerà dalle 8 alle 20, nel centro storico del paese, in piazza della Corte, passando per Corso Valentini, continuando per i giardini della Madonna del Ponte e la Fonte Vecchia di via dei Mulini. La giornata sarà occasione per incontrarsi tra appassionati e collezionisti privati di libri antichi, oggetti di antiquariato, dischi in vinile, film, moto d’epoca, bici, antichi soprammobili, modernariato, vintage, minerali, francobolli, monete, foto e stampe d’epoca, giornali e riviste d’annata, fumetti, utilità, curiosità e tanto, tanto altro. La manifestazione, prevede dei banchetti anche per bambini, posizionati accanto ai banchi dei genitori. Nel corso del mercatino artisti di strada e clown faranno i loro spettacoli per allietare il pubblico e i bambini. Alla fine della giornata verranno premiate la bancarella più bella, quella più originale e quella "C’hi’ purtat? Nz po’ uarda”. L’iniziativa è organizzata da “Gli Svuotacantine” in collaborazione della ProLoco di Montorio al Vomano. L’iscrizione per gli espositori è completamente gratuita, e può essere effettuata sul web al sito http://glisvuotacantine.ilbello.com/ oppure recandosi presso Manfredi gioielli c.so Valentini, 57 Montorio al Vomano. Le iscrizioni si chiuderanno il 30 agosto, fino ad esaurimento posti.

Leave a Comment