Salta l'incontro fra il Vescovo ed il Teramo calcio

TERAMO- Salta l’incontro che oramai faceva parte della tradizone fra il vescovo di Teramo monsignor Seccia ed il Teramo calcio. L’incontro era stato fissato per domani alle 11,30. Invece è saltato. Così per la prima volta il Teramo dovrà partecipare alla stagione agoinistica senza la benedizione del vescovo. L’incontro salta a causa delle polemiche che ha visto protagonisti lo stesso vescovo di Teramo e l’assessore allo sport Campana. Va ricordato anche che in occasione della prima visita in vecovado divampò la polemica per lo slogan che il Teramo aveva coniato "il diavolo è ritornato", slogan che il vescovo non gradì e all’inizio dell’incontro ci furono attimi di gelo palpabile.

Gli arbitri della prima giornata,

Mesina- Ischia:  Giovanni  Luciano Lamezia Terme (Maiorano-Petrone)
Aversa Normanna – Teramo:  Riccardo  Panarese  di Lecce (Cipressa-Calogiuri)  [ore 16.00]
Chieti – Castel Rigone:  Stefano  Casaluci  di Lecce (Mertino-Oliviero)
Foggia – Aprilia:  Enzo  Vesprini di Macerata (De Rubeis-Costantini)  [ore 18.00]
Gavorrano – Melfi:  Matteo  Proietti  di Terni (Pancioni-Scatragli)
Martina Franca – Arzanese:  Francesco  Catona di Reggio Calabria (Grossi-Vecchi)  [ore 20.30]
Cosenza – Tuttocuoio:  Livio  Marinelli  di Tivoli (Sangiorgio-Pancaldo Trifiro’)  [ore 20.30]
Poggibonsi – Casertana:  Fabio  Piscopo di Imperia (Evoli-Macaddino)
Sorrento – Vigor Lamezia:  Vito  Mastrodonato  di Molfetta (Bernabei-Mangino)

Leave a Comment